Il proprietario di un sito Internet può rinviare, tramite «link», ad opere protette disponibili in accesso libero su un altro sito, senza l’autorizzazione dei titolari dei relativi diritti d’autore

SENTENZA DELLA CORTE (Quarta Sezione)13 febbraio 2014, causa C?466/12,

Nils Svensson, Sten Sjögren, Madelaine Sahlman, Pia Gadd contro Retriever Sverige AB

C-4662012

Questa voce è stata pubblicata in EULaw. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento