E’ valida la decisione quadro sul mandato di arresto europeo.

Corte di giustizia 3 maggio 2007, C-303/05, Advocaten voor de Wereld VZW contro Leden van de Ministerraad

E’ valida la decisione quadro del Consiglio 13 giugno 2002, 2002/584/GAI, relativa al mandato d’arresto europeo e alle procedure di consegna tra Stati membri.

“l’art.2, n. 2, della decisione quadro, nella parte in cui sopprime il controllo della doppia incriminazione per i reati menzionati in tale disposizione, non è invalido per violazione del principio di legalità dei reati e delle pene.”

“l’art. 2, n. 2, della decisione quadro, nella parte in cui sopprime il controllo della doppia incriminazione per i reati menzionati in tale disposizione, non è invalido per violazione dell’art. 6, n. 2, UE e, più nello specifico, dei principi di legalità dei reati e delle pene e di uguaglianza e di non discriminazione.”

Questa voce è stata pubblicata in EULaw e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.