Gli atti preparatori sono impugnabili qualora producano effetti vincolanti.

Sentenza della Corte del 30 giugno 1992, Repubblica italiana contro Commissione delle Comunità europee, causa C-47/91. “19 Per statuire sulla ricevibilità del ricorso, si deve in primo luogo ricordare che un atto può essere impugnato, ai sensi dell’ art. 173 del Trattato, soltanto se produce effetti giuridici (v. sentenza 31 marzo 1971, detta “AETR”, causa […]

 Uncategorised